PULP - La Polpa dei Libri! Novembre 2017 @ Radio Blackout 105.250, Turin [dal 2 novembre su 1 dicembre]

PULP - La Polpa dei Libri! Novembre 2017


210
2
nov
 
- 1
dic
21:00 - 02:00

 Pagina di evento
Radio Blackout 105.250
Via Antonio Cecchi 21/a, 10100 Torino
Torna PuLP — la polpa dei libri! la rassegna letteraria a cura di Radio Blackout 105.250 fm che approfondisce libri attraverso uno sguardo critico e il confronto con autori, autrici e responsabili delle case editrici.
Tutti i giovedì a partire dalle 21 presso la Blackout House di via Cecchi 21/a, Torino. Ingresso libero.

Giovedì 2 novembre 2017 ore 21 con Pasquale Abatangelo presentiamo il suo libro
Correvo pensando ad Anna. Una storia degli anni settanta.

Racconto di una vita vissuta interamente nei conflitti sociali generati dal 68/69. È la storia di un giovane ribelle che, dopo la strada e il carcere, incontra i movimenti rivoluzionari di quegli anni, con un adesione totale e senza riserve. Le lotte dei detenuti lo conducano alla militanza nei N.A.P. In carcere poi aderisce alle Brigate Rosse. La narrazione attraversa venti anni vissuti in prigione, descrivendo il mondo dei detenuti politici, delle lotte e dei dibattiti interni alle organizzazioni combattenti nel circuito delle carceri speciali.

giovedì 9 novembre 2017 ore 21
Inchiesta «Morti di CIE» a cura di un collettivo di compagni e compagne modenesi.
Morti di CIE – Storie di Ordinaria Detenzione Amministrativa è un’inchiesta autonoma e indipendente che racconta ogni singolo caso di decesso all’interno delle strutture di detenzione per migranti irregolari dal 1998 ad oggi.
L’inchiesta e' nata dalla necessità di andare a conoscere e raccontare nel dettaglio, attraverso lo studio dei documenti e le testimonianze dirette di chi ha conosciuto e vissuto quei momenti, i casi di decesso all’interno dei CPT e dei CIE. Non ci si e' voluti sostituire alle Procure, piuttosto siamo voluti entrare nei dettaglio dei fatti, studiando i documenti per raccontarli, cercando di capire i perché e le cause dei decessi, ma soprattutto raccontare come lo Stato, attraverso i Giudici ed i Pubblici Ministeri, si è pronunciato a seguito di questi episodi.
Dopo quasi 20 anni dall'apertura del primo CPT, ancora oggi, con il Decreto Minniti e la riapertura dei CPR, siamo ancora pronti a ribadire che la detenzione amministrativa non può essere umanizzata o democratizzata, ma va eliminata dalla radice perché fin quando resterà aperta una sola prigione per migranti, inevitabilmente ci sarà chi dentro quelle strutture ci muore.
A seguire dibattito su respingimenti e lager da Maroni a Minniti

Giovedi 16 novembre 2017 ore 21
Il proletariato non si è pentito

“Il proletariato non si è pentito” di Adriana Chiaia, è una pietra miliare della lotta contro il pentitismo e la dissociazione dalla lotta di classe e dalla lotta rivoluzionaria.
Pubblicato nel 1984 dalla Giuseppe Maj Editore e ristampato nel novembre 2016 dalle Edizioni Rapporti Sociali, rappresenta uno strumento indispensabile per affrontare con serietà lo studio dell'esperienza del movimento rivoluzionario degli anni '70.
Un libro fondamentale per comprendere l'operazione politica compiuta dalla borghesia contro il movimento comunista a partire dalla fine degli anni '70 e le cause interne al movimento comunista che ne resero possibile il successo.
Un libro per trarre insegnamenti dall'esperienza ai fini della rinascita del movimento comunista.

Giovedì 23 novembre 2017 ore 21
La salute è in voi! Sacco, Vanzetti e la dimensione anarchica

AaVv, co-produzione Il Picconiere, Edizioni El Rùsac, Cassa AntiRep Alpi occidentali, El Paso — 2017
Presentazione del curatore dell'edizione e della Cassa AntiRep delle Alpi occidentali

Giovedì 30 Novembre alle ore 21 appuntamento con
La Rivoluzione russa di Rosa Luxemburg

A settembre è uscita una nuova edizione ad opera della Biblioteca Franco Serantini. Il curatore, Massimo Cappitti, sarà con noi per raccontarci l'attualità del pensiero di Rosa, una delle grandi voci femminili del movimento rivoluzionario dell'epoca. La voce di colei che ruppe presto ogni indugio e già dallo scioglimento dell'assemblea costituente del 1917, prese a denunciare la deriva autoritaria del bolscevismo. Verso il centenario della rivoluzione tedesca (fallita) del 1918 e il centenario della morte della rivoluzionaria tedesca, trucidata dai paramilitari dei Freikorps insieme a Karl Liebknecht nel 1919.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Torino :

Ludovico Einaudi a Torino
Auditorium del Lingotto
Depeche Mode live a Torino // Global Spirit Tour
Pala Alpitour
Bunker Big Market 07
Bunker
Treno a vapore da Torino a Alba
da Torino a Alba
Ex-Otago / Hiroshima Mon Amour
Hiroshima Mon Amour
Biagio Antonacci a Torino
Pala Alpitour
Torino Sotterranea 2 + Apericena Da Idoli !
CisalpinaTours Via Monfalcone 74 Torino
Samuel / Hiroshima Mon Amour
Hiroshima Mon Amour
Concerto di Natale Gospel
Teatro Concordia Venaria Reale
Luca Mercalli per il ciclo "Scenari di futuro"
Circolo dei lettori
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!