Variables All Stars @ Magazzino sul Po, Torino [21 giugno]

Variables All Stars


305
21
giugno
21:00 - 04:00

 Pagina di evento
Magazzino sul Po
Murazzi del Po 18/20, 10124 Turin, Italy
Variables, in collaborazione con Magazzino sul Po e TUM / TOLK Distribution presenta:

⭐️Variables All Stars ⭐️
showcase di tutti gli artisti dell'etichetta

Stèv live

Pugile live ('Icarian' album premiere)

Phoet live (‘Broken Symmetry’ album premiere)

BOARS! live (‘Volume Uno’ EP release party)

LUC B djset

Grano live

Gambo djset

High Files live video mapping and visuals

📅 Giovedì 21 giugno
🕘 dalle 21 a tarda notte

🎟 INGRESSO: 5 EURO
Necessaria tessera ARCI

RA event: residentadvisor.net/events/1120023

♦️STÈV

Nato e cresciuto in una città sul mare, affascinato dalla natura e con una forte indole da sognatore, Stèv compone musica che unisce emozioni ed influenze differenti, indagando le svariate sfaccettature tra strumentale ed elettronica, cogliendo ispirazione praticamente da ogni cosa.

Polistrumentista e produttore, costantemente impegnato ad affinare le sue abilità musicali, ha anche studiato come tecnico del suono per consolidare le sue conoscenze tecniche a livello professionale, attratto non solo da melodie ed armonie ma anche dal suono e dalla sua manipolazione (spesso va in giro con un registratore portatile alla ricerca di rumori da integrare nei suoi lavori). Quello che ne deriva sono brani che uniscono strumenti musicali, strumentazione analogica / digitale, percussioni fatte in casa e field recordings ad un'intricata programmazione elettronica, oscillando tra future sounds e minimalismo strumentale.

Oltre al suo lavoro in studio, Stèv offre un live che combina un variegato setup di strumenti musicali e live electronics suonando, editando e sovrapponendo tutto direttamente di fronte al pubblico utilizzando una loop station ed altri stratagemmi di live looping.

Partendo dalle netlabels fino a firmare per la Loci Records di Emancipator, sulla quale ha all’attivo due release molto significative, Elsewhere EP e l’album di debutto Beyond Stolen Notes, ha realizzato anche il brano esclusivo Paint Me Like The Sky, incluso nella compilation Uprising, di Project: Mooncircle. La sua traccia Winter Train si è classificata 57esima nella top download chart di XLR8R, dopo sole due settimane di presenza sul sito, ed è stata selezionata dal The Guardian come uno dei “nove brani must-listen da tutto il mondo”. Suonando in diversi festival italiani, in qualche venue berlinese, nell’innovativo club 2.5D di Tokyo ed in entrambe le sedi del rinomato Circus, a Tokyo ed Osaka, si è ritrovato a condividere il palco con artisti come Alex Banks, Phon.o, Clap! Clap!, Synkro, Romare, Shigeto e nel 2016 è stato invitato per la prima volta ad esibirsi negli Stati Uniti, al festival Further Future a Las Vegas, affiancando nomi come Four Tet, Nicolas Jaar, Daedelus, Andy Stott, Telefon Tel Aviv, The Pharcyde e Caribou.

Il suo ultimo lavoro si chiama Broken Mamori ed la prima uscita del neonato collettivo artistico Variables, di base a Torino. Il disco è concentrato in sei brani molto intensi ed è stato promosso da Resident Advisor ed XLR8R, mediante la diffusione del singolo Scattered Steams / Dense Water, accompagnato da un intrigante video in computer grafica realizzato dal visual artist Cy Tone.

stefanostev.com

🎧 Broken Mamori EP: variables.lnk.to/BrokenMamori

♦️PUGILE

Pugile è un trio con base a Torino formato da: Matteo Guerra alla batteria, Elia Pellegrino alle macchine e Leo Leonardi al basso, voce e synth. Accomunati dallo stesso interesse per l’ibridazione elettronico-acustica, il trio inizia a suonare basando la propria produzione sull’improvvisazione e sull’interiorizzazione di un determinato spazio e momento.
Lo scopo principale di questo metodo è focalizzarsi sui sentimenti che spingono i Pugili verso lo scopo, tramutando la sala prove in un tempio di purificazione.
Molteplici sono gli esempi cinematografici in cui il protagonista pugile, sale sul ring per espiare un malessere, per lottare contro un avversario che risulta essere se stesso. Fondamentale diventa quindi la sensazione costante di sofferenza e frustrazione, che caratterizza il periodo storico che stiamo vivendo; così il trio acquisisce il nome: PUGILE. Resilienza sentimentale contro l’oppressione mentale.

Matteo guerra: Cuore, tempo e corda.
Leo Leonardi: Pancia, suolo e sacco.
Elia Pellegrino: Testa, spazio e bilancia.

“Quindi se hai capito dopo l’ennesima volta che sogni i tuoi denti in mano che il cambiamento è arrivato, riprendi le piume e la cera come Dedalo ti ha insegnato e con meno ego in testa, diventa lo stormo che vola basso, ma che vola.”

pugilemusic.bandcamp.com

♦️PHOET

Come si può parlare di un uomo che non vuole si sappia molto di lui? Si parla di ciò che fa. Broken Symmetry è il primo disco di Phoet, produttore e musicista italiano. Il disco, dedicato al tempo, contiene 12 tracce che si susseguono secondo uno schema preciso.

Le 12 composizioni si sviluppano in progressione per quinte e ognuna in una tonalità diversa, questo ha permesso di sovrapporre i brani senza battimenti e permettere un ascolto continuo e senza pause e di riportare l’ascoltatore al punto di partenza a fine disco. Il numero è stato scelto per disporre idealmente i brani su un orologio. Il disco è a metà strada tra la dance e la musica d’ascolto.

Campioni di suoni concreti passati su nastro e rallentati per le ritmiche, synth distorti a simulare un orchestra sintetica e voci che sembrano venire da un altro tempo, bassi profondi e tempi mai scontati accompagnano in un viaggio che sfiora la matematica.

Un disco scritto per essere suonato dal vivo, in solitaria, dove Phoet si accompagna a un registratore a nastro, synth, effetti e mixer.

facebook.com/phoetsound

♦️BOARS!

BOARS! è un trio che suona musica elettronica. Nasce a Torino a fine 2016 dall’incontro tra un sound designer e due musicisti.

Dopo aver ascoltato, analizzato e ballato molti brani di musica elettronica, afro, hip hop, sperimentano in studio il proprio modo di riprodurre dal vivo ciò che sentono nella loro testa.
Il live set infatti presenta un processo creativo alternativo: il sound designer campiona il basso — con i suoi pedali — e la batteria che usa, oltre ai soliti elementi acustici, samples precedentemente creati in studio. Mentre i due strumenti continuano a suonare, i loop vengono trasformati in veri e propri temi, accordi o pattern ritmici, tramite l’uso di plugin programmati direttamente dai BOARS!
Si crea un sound avvolgente e profondo, a tratti aggressivo ma sempre denso e strutturato. Chi lo ascolta ha la sensazione di ballare immerso nelle storie che ogni suo brano racconta.

Mattia — bass
Lillo — drums, samples
Giorgio — live processing

🎧 Volume Uno EP variables.lnk.to/VolumeUno

♦️LUC B

Luc B, classe 1992, é un producer Italiano con sede ad Aosta, il suo stile fonde la black music di stampo Hip Hop con l’elettronica nelle sue più svariate forme.

L’hip hop é il suo primo vero amore con cui inizia a cimentarsi in produzioni dal sapore wonkybeat inizialmente dedicandosi esclusivamente al sampling da vinili ed in un secondo momento integrando sintetizzatori e cosi avvicinandosi all’elettronica.

Collabora a diverse produzioni con vari artisti della scena underground Hip Hop italiana (Bras, Mad Buddy, Fratelli Quintale, Azot1, Dj Breeda, BLO/B) ed in seguito entra a far parte della Beatfonics Crew con cui produce 2 brani per gli EP “Beatexploitation” e “Vol8 2nd anniversary”.

Dopo essere entrato in contatto con il producer Londinese di origine italiana HLMNSRA producono assieme il brano “Asap Rocky Balboa” per la compilation Beat.it Vol.2 accanto ad altri artisti italiani come GodBlessComputers, Kae, Lvnar, Railster e molti altri.
Il brano viene scelto dal portale Statunitense con base a Los Angeles XLR8R per la recensione dell’album Beat.it Vol.2
“LUC B & HLMNSRA’s track is a slippery and gated arrangement of coarse synths and diverse percussion that carries itself with a grimacing demeanor”

Il 30 marzo 2018 inizia ufficialmente la sua collaborazione con Variables con l’uscita dell’EP ‘Atmos 4810’.

🎧 ATMOS 4810 variables.lnk.to/ATMOS4810

♦️GRANO

Grano a.k.a. Marco Ganora, musicista eclettico, entra in contatto con la musica sui tasti di un pianoforte.
Trasferendosi a Torino nel 2007 scopre la scena elettronica underground e, nasce così la voglia di produrre e di esibirsi e inizia la collaborazione con il collettivo video Twin Pixel.
Nel 2014 diventa elemento cardine del gruppo artistico di Outcast Torino, delineando così l’attuale performance.
Nel 2016 è membro fondatore dei Mandelbrot, band con sonorità morbide e avvolgenti che, nel 2017, proseguono la propria evoluzione, diventando i The Grainkeepers, focalizzandosi nella ricerca di suoni vintage da dancefloor.
Sempre nel 2017 diventa resident al Doctor Sax, after storico di Torino.
Nel corso degli anni nasce un liveset che ha lo scopo di emozionare, far sorridere e ballare; seguendo il concept dell’house music crea beat incalzanti improvvisati accompagnati da campionamenti, con sonorità attinte da tutto il mondo: musica da viaggio ho la valigia pronta.

♦️GAMBO

Feticista, amante del vinile, nero, graffiato e che scricchiola. Li colleziona e non ne ha mai abbastanza, dal jazz alla techno passando per la disco, i mantra e il noise. La sua passione per il djing nasce durante i rave degli anni 90, a colpirlo è il suono e il suo potere di coinvolgimento delle masse.

Ha fatto parte della crew di The Plug ed è stato resident e direttore artistico del Doctor Sax dal 2005 al 2013. E' stato uno dei fondatori della Old And Young Records insieme ai Boston 168. Dal 2010 cura la direzione artistica del Magazzino sul Po e dal 2014 cura la direzione artistica di Varvara Festival e della relativa label “Il Silenzio Del Rumore”. E' label manager dell'acida «Land Of Dance Records» e di «Musica Altra», etichetta dedicata alla ricerca della parte più strumentale ed etnica della musica. Dal 2017 è direttore artistico del festival sperimentale «Jazz is Dead».

La danza è un rito sacro e antico, la musica ne veicola i messaggi, non possiamo distinguere la musica in bella o brutta… c'è solo quella che trasmette un messaggio e quella che invece non dice un bel niente.

♦️HIGH FILES

Tommaso Rinaldi, aka High Files, lavora come visual artist e stage designer con le più importanti organizzazioni di eventi musicali a Torino ed Alessandria, legato alla scena Techno i suoi lavori si ampliano a collaborazioni di ogni genere.

Dopo gli studi in Scenografia presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino si specializza in Live Cinema Performance e Vj set, Videomapping, e Drammaturgia Multimediale di cui attualmente è docente presso l'Alma Artis Academy di Pisa.
A partire dal 2016 iniziano le partecipazioni ai festival internazionali di Visual Art come LPM Live Performers Meeting, Pomezia Light Festival, Genius Loci Weimar, RGB Light Experience di Roma e vincendo la categoria VJ ART nel contest di videomapping dell'Odessa Light Fest 2017.
Strettamente legato al mondo dell'arte, collabora costantemente con realtà come NESXT festival di Torino e con “Una Diversa Geografia” di Alessandria.

♦️VARIABLES

Etichetta indipendente e collettivo artistico fondato nel 2017 da Stefano Genta e Lorenzo Gianeri a Torino.
All’attivo 4 release: ‘Broken Mamori’ di Stèv, producer anconetano che recentemente ha partecipato al Bass Camp di Red Bull Music Academy a Roma, ‘Yunta’ della band Pugile, trio torinese fluttuante tra jazz ed elettronica, ‘Atmos 4810’ EP del producer aostano Luc B e ‘Volume Uno’, EP di debutto del trio elettronico BOARS!

In uscita nei prossimi mesi ‘Broken Symmetry’, album di debutto dell’artista torinese Phoet contenente tra il resto una collaborazione con Sananda Maitreya (dall’album “Introducing the hardline according to Terence Trent D’Arby) e ‘Icarian’, full album di Pugile.

http://facebook.com/variablesmusic
http://instagram.com/variablesmusic
http://youtube.com/c/variablesmusic
http://variablesmusic.bandcamp.com
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Torino :

Arriva il festival dei morti Turin
Turin, Italy
Cremonini LIVE 2018 / Torino
Pala Alpitour
Torino Tattoo Convention 2018
Torino Tattoo convention
Laura Pausini live a Torino • 26 Ottobre
Pala Alpitour
Terra Madre Salone del Gusto 2018 - Food For Change
Turin, Italy
Thegiornalisti in concerto a Torino
Pala Alpitour
Laura Pausini - Torino - World Tour 2018
Pala Alpitour
Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità
Cinema Romano
Caparezza Prisoner 709 Tour Alassio
Porto Di Alassio
Ghali live a Torino / #ghaliintour
Pala Alpitour
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!